Vini rossi

La base di tutti i nostri vini è il vitigno aglianico, impiantato intorno alla cantina ma anche proveniente da altri vigneti nostri con esposizioni diverse, sparsi per Paternopoli. L’aglianico è un’uvaggio autoctono che ben resiste alla principali malattie che colpiscono le uve. Si distingue per i suoi tannini briosi e l’alta acidità che da una parte lo rende perfetto per l’invecchiamento dall’altra rappresenta una sfida per ogni enologo che si sia trovato a voler far uscire un aglianico vendemmiato “solo” due o tre anni prima. L’aglianico con tre anni almeno di invecchiamento di cui almeno uno in legno diventa un Taurasi. Quando vinifichiamo una vigna separatamente creiamo i cru Pian del Bosco e Pescocupo. Con il nostro Lumanera invece abbiamo unito tre vitigni. A farla da padrone è sempre l’aglianico ammorbidito però con l’aggiunta di una piccola percentuale di altre uve.

Visualizzazione di tutti i 5 risultati